Passa a contenuti principali
Advertising

Bing Ads espande il suo network di partnership e si concentra sulla creazione di relazioni con altri terzi editori. Grazie al network dei partner su altri canali, puoi incrementare con regolarità il pubblico degli inserzionisti sfruttando collaborazioni preziose.

Al termine di questa guida formativa sul network dei partner su altri canali, sarai in grado di:

  • Utilizzare il network dei partner e O & O (proprietari e gestiti) per incrementare il traffico di qualità su larga scala.
  • Aumentare il pubblico di destinatari degli inserzionisti per nuovi prodotti e funzionalità. 
  • Aumentare il volume dei clic grazie a una combinazione di volume delle ricerche e aumento del CTR.

Che cosa sono le ricerche distribuite (su altri canali)?

La syndication della pubblicità online si verifica quando un motore di ricerca fornisce i propri servizi a un soggetto terzo approvato, selezionato con cura e caricato da un team specifico che richiede funzionalità di ricerca per le sue proprietà digitali (siti Web e applicazioni).

Gli utenti che effettuano ricerche sulle proprietà digitali del network dei partner vengono indirizzati a una SERP (pagina dai risultati sul motore di ricerca) che può mostrare sia risultati organici che a pagamento. I risultati di ricerca e gli annunci vengono così pubblicati sui siti dei partner su altri canali. Le ricerche distribuite (su altri canali) possono attivare la pubblicazione degli annunci anche senza che l'utente utilizzi una casella di ricerca, ad esempio tramite i clic sulle parole chiave suggerite sui siti Web dei partner, congiuntamente ad altri tipi di implementazione approvati.

Gli annunci online diffusi su altri canali e la ricerca organica distribuita sono due servizi distinti e i partner di Bing Ads su altri canali possono utilizzarli entrambi in base alle condizioni contrattuali della partnership. Bing Ads distribuisce gli annunci a questi terzi editori e condivide con loro i proventi pubblicitari a ogni clic ricevuto dagli annunci distribuiti.

Nota: tutti i domini individuali e dei partner sono selezionati e sottoposti ad approvazione tramite il processo SEAM (Supply Excellence and Management) di Bing Ads.

Vantaggi della distribuzione su altri canali 

La distribuzione su altri canali può aumentare notevolmente i gruppi di destinatari raggiunti nel Bing Network. Solo lo scorso anno il network dei partner su altri canali di Bing ha generato oltre 107 miliardi di ricerche. 1 su 6 clic nel Bing Network proviene da altri canali.
Gli inserzionisti devono considerare l'opportunità di aderire alla pubblicazione degli annunci su altri canali per i seguenti motivi:

  • Più pubblico a disposizione: puoi espandere la visibilità e ottenere più clic da un pubblico nuovo e di fascia alta.
  • Volume e crescita: puoi raggiungere più clienti grazie a un network in crescita. Quando scegli di aderire alla pubblicazione degli annunci su altri canali, hai la possibilità di sfruttare una parte dei miliardi di ricerche effettuate ogni anno nel mondo dagli utenti del network di altri canali di Bing.  
  • Controlli qualitativi: i controlli di Bing Ads aiutano a salvaguardare la qualità. Bing Ads adotta misure di controllo che aiutano a mantenere la qualità prevista con PTQS (Publisher Traffic Quality Scores), filtri di volatilità e rilevamento del traffico non valido 24x7.
  • CPC inferiori: i CPC sul network dei partner su altri canali di Bing Ads sono generalmente inferiori e questo può generare un aumento del ROI.

Grazie a funzionalità come l'esclusione di siti e attivando il servizio UET, avrai tutto il controllo e la flessibilità che ti servono quando scegli di lanciare le tue campagne Bing Ads sul network dei partner su altri canali.

Funzionalità e copertura

Bing Ads collabora con singoli editori per offrire funzionalità pertinenti a gruppi di destinatari specifici, così queste funzionalità variano in base all'editore. Ciascun partner determina le estensioni e le funzionalità più appropriate per i propri domini.

Le campagne con annunci pubblicati sui siti dei partner su altri canali sono disponibili per tutti i dispositivi (PC, tablet e dispositivi mobili, incluse le app).

I nostri partner

Bing può contare su un network di partner di alta qualità in crescita classificati come partner del network dei partner oppure O & O (proprietari e gestiti). Tra questi si annoverano:

  • Verizon Media (che include Yahoo, AOL e i rispettivi partner di ricerca)
  • AOL (inclusi i partner su altri canali)
  • Amazon 
  • Wall Street Journal
  • CBS Interactive
  • adMarketplace
  • Gumtree
  • Ecosia
  • Infospace
  • Skype
  • Outlook
  • Cortana
  • Windows 10
  • Apple
Nota: Con gli editori di network su altri canali, i domini possono essere bloccati utilizzando le esclusioni di siti nell'interfaccia utente. Gli editori possono possedere e gestire più domini. Gli editori che fanno parte di Bing Network non possono essere bloccati dagli inserzionisti nell'interfaccia utente.

Adesione alla pubblicità online su altri canali

A meno che non si scelga altrimenti, tutte le campagne al momento della loro configurazione aderiscono automaticamente al traffico degli annunci online diffusi su altri canali.

Adesione alla pubblicità online su altri canali

Opzioni di distribuzione degli annunci

Tutti i network di ricerca (Bing, AOL, Yahoo e partner su altri canali):

  • Campagne con annunci pubblicabili su tutti i siti Web presenti nel the Bing Network

Solo Bing, AOL e Yahoo (proprietari e gestiti):

  • Campagne con annunci pubblicabili su siti web proprietari o gestiti come Bing.com, AOL.com, Yahoo.com; gli annunci non saranno visibili nei siti degli altri partner su altri canali 

Solo partner su altri canali di Bing, AOL e Yahoo:

  • Campagne con annunci pubblicabili su siti Web non proprietari e gestiti come Wall Street Journal, CBS Interactive, MapQuest.com, Autoblog e altri.
Monitoraggio del rendimento

Il modo migliore per monitorare il rendimento è 1) configurare il servizio Universal Event Tracking e gli obiettivi di conversione e 2) controllare attivamente il report sul rendimento dell'editore o esaminare il report sul sito Web dell'editore nella scheda Dimensioni.

Tenere delle schede sul rendimento del network dei partner su altri canali ti consentirà di sfruttare la funzionalità di esclusione siti per bloccare i domini che non soddisfano i tuoi criteri di qualità o i KPI del rendimento.

Come in tutti gli altri casi, segui questi suggerimenti per sfruttare al massimo le tue campagne: 

  • Analizza il rendimento dei tuoi annunci: assicurati che gli annunci funzionino bene valutando le impressioni, i clic e le conversioni.
  • Apporta le modifiche necessarie: puoi aumentare i risultati modificando il testo degli annunci, le offerte, le parole chiave e il targeting.
  • Controlla i budget: assicurati di disporre di un budget che ti consenta di sfruttare il volume crescente che avrai a disposizione.

Nota: Se ritieni che i tuoi annunci siano oggetto di clic fraudolenti, invia un ticket al team dedicato alla qualità del traffico.

Suggerimenti sulla diffusione
  • Scopri se i tuoi annunci funzionano bene valutando le impressioni, i clic e le conversioni.
  • Aumenta i risultati modificando il testo degli annunci, le offerte, le parole chiave e il targeting.
  • Assicurati di disporre di un budget che ti consenta di sfruttare il volume crescente che avrai a disposizione.  
  • Contatta i team di supporto se desideri informazioni sulla pubblicità online su altri canali o aiuto con operazioni come l'esclusione di siti. 
  • Se è la prima volta che utilizzi la pubblicità online su altri canali, prova a configurare una campagna dedicata esclusivamente al traffico su altri canali. Puoi impostare parole chiave specifiche, controllare i CPC e il rendimento dei tuoi annunci distribuiti su altri canali. 
  • Esclusioni di siti – gli inserzionisti possono escludere i siti del network su altri canali a basso rendimento e, in casi estremi, decidere di escluderli dalla pubblicazione dei propri annunci.

Riepilogo

La diffusione su Bing Network offre molteplici vantaggi: ROI più solido, numerosi utenti di dispositivi mobili e attenzione all'ottimizzazione. La pubblicità online su altri canali inoltre espande il volume delle query, le impressioni, i clic e i proventi degli inserzionisti.

Con un CPC inferiore circa del 21% e il 77% di conversioni da dispositivi mobili in più, le partnership con soggetti terzi offrono maggiore trasparenza e un numero maggiore di controlli.

Nel valutare le opzioni del network dei partner su altri canali, le cose da ricordare sono le seguenti:

  • Bing Ads distribuisce gli annunci a questi terzi editori e condivide con loro i proventi pubblicitari a ogni clic ricevuto dagli annunci distribuiti.
  • È consigliabile monitorare in modo sistematico il rendimento esaminando i report sul rendimento degli editori.
  • Abilita il servizio UET per verificare che i tuoi annunci e i dati personalizzati che funzionano al meglio per te.

Ti ringraziamo per avere letto questa guida formativa sul network dei partner su altri canali. Continua a studiare o sostieni l'esame per diventare un Professionista Accreditato di Bing Ads.

Alcune funzionalità descritte in questa guida formativa potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.